Skip to content

La Transizione ecologica e il futuro delle bioenergie

Venerdì 29 ottobre dalle 10:30 alle 13:00 
Rimini Expo CentreAgorà Energy 2 pad. D7.

Le Associazioni italiane e Bioenergy Europe si confronteranno sul futuro delle bioenergie e presenteranno un Manifesto da porre all’attenzione delle Istituzioni, contenente delle proposte concrete per garantire l’importante contributo delle bioenergie per il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi energetici che l’Europa e l’Italia si sono poste. Il settore delle bioenergie conta oggi in Italia circa 3.000 impianti installati per una potenza efficiente lorda di circa 4.200 MW, in grado di assorbire 43.700 unità lavorative, con un fatturato totale di 3,7 miliardi di euro.

Programma

Ore 10,30
Saluti introduttivi
Agostino Re Rebaudengo, Presidente Elettricità Futura (in video collegamento)

Ore 10,40
Pathway europea
Giulia Cancian, Policy Director, Bioenergy Europe
Marco Antonio Pantaleo, Programme Manager, European Innovation Council (in video collegamento)

Q&A

Ore 11,10
Il Futuro delle Bioenergie – Le Azioni Concrete
Tavola Rotonda con le Associazioni delle bioenergie.

Intervengono:

  • Luca Alippi, Vice Presidente Elettricità Futura con delega alla bioenergia
    Domenico Brugnoni, Presidente AIEL
  • Cristian Banfi, Presidente ANPEB
  • Marcello Del Ferraro, Presidente Assitol
  • Piero Gattoni, Presidente CIB*
  • Nicola Gherardi, Componente della giunta Confagricoltura
  • Nicola Danza, Vice Presidente Distretto produttivo La nuova Energia
  • Antonio Di Cosimo, Presidente EBS
  • Walter Righini, Presidente Fiper
  • Vito Pignatelli, Presidente ITABIA

Ore 12,15
Transizione ecologica e bioenergie – l’Agenda politica

Stefano Patuanelli, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali *
Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Ecologica *

Modera: Alfredo Spalla, giornalista Quotidiano Energia

Ore 12,50
Firma del Manifesto delle bioenergie  

 

in attesa di conferma

Per iscriversi all’evento e per maggiori informazioni sulla Fiera vi invitiamo a visitare www.keyenergy.it

Condividi