Skip to content

Siglato il Manifesto delle bioenergie: uniamo le forze per promuovere un settore indispensabile per la transizione energetica!

Il 29 ottobre a Rimini nell’ambito della FIERA di Ecomondo, 12 associazioni italiane che rappresentano il settore hanno siglato congiuntamente il manifesto delle bioenergie.

Un appello al Governo per far riconoscere il ruolo fondamentale che le biomasse possono svolgere nel processo di decarbonizzazione e transizione ecologica.

All’unisono il manifesto chiede al Governo di consolidare il parco impianti esistenti e di rimettere al centro dell’agenda politica il settore delle bioenergie, quali strumento di sviluppo e presidio del territorio, oltre che fornitura di energia.

Economia circolare, a partire dall’impiego dei reflui zootecnici, sino ai residui di manutenzione forestale…un’economia capace di coniugare sostenibilità e reimpiego di sottoprodotti nella filiera energetica.
Decarbonizzare non significa metanizzare le aree interne!

A tal fine, le associazioni firmatarie del Manifesto chiedono di:

  • Adeguare il PNIEC ai target del Green Deal, rafforzando il ruolo della biomassa
  • Mantenere in esercizio il parco installato, preservando e incrementando il suo valore
  • Stabilizzare il mercato dei bioliquidi e dei biocarburanti double counting e avanzati
  • Riconoscere il ruolo degli impianti a servizio di realtà manifatturiere
  • Valorizzare le filiere locali
  • Creare una prospettiva di medio termine per gli investitori.

Scarica il manifesto delle bioenergie: https://www.fiper.it/wp-content/uploads/Manifesto_Bioenergie_FINALE_Ecomondo.pdf

Condividi